2 Marzo 1886: L’uomo che conquistò il mondo…e poi lo riconquistò.

Il 2 Marzo 1886, naque a Torino da una famiglia di origini biellesi, Vittorio Pozzo, colui che entrerà nella storia del calcio mondiale.

Il giovane Vittorio, all’epoca degli studi scolastici, si trasferì in Francia, Svizzera e infine in Inghilterra, dove si innamorò del football. Decise allora di intraprendere la carriera di calciatore, prima nel Grassopher e successivamente nel suo Torino dove rimase per 5 anni, fino al ritiro del 1911.

Terminati gli studi e la sua breve carriera da calciatore, Vittorio riuscì ad entrare come dirigente alla Pirelli. Il destino sembra essere ormai segnato. Ma il calcio farà una nuova sorpresa al giovane Pozzo.
E così fu!

Nel 1912, infatti venne contattato per diventare il commissario tecnico della Nazionale Italiana di calcio che nacque qualche anno prima. Rinunciare ad un posto da dirigente alla Pirelli per seguire l’istinto? Vittorio era un’uomo molto razionale, ma in quel momento una magia pervase il suo spirito, abbandonando il sicuro posto da dirigente, per vivere un sogno!

Nel 1934 e nel 1938, Vittorio Pozzo, conquistò il mondo per ben due volte.

Al momento rimane l’unico allenatore ad aver vinto due mondiali consecutivi.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...