8 Maggio 1898 – C’è sempre una prima volta…

Accadde Oggi – 8 Maggio 1898

Al Velodromo Re Umberto di Torino si scrive la prima importantissima pagina del Campionato di Serie A. Il torneo è organizzato tra le 4 squadre al momento più attrezzate, Genoa, International di Torino, Ginnastica Torino e Torinese FC.
Al mattino davanti a circa 50 spettatori paganti, si disputano le semifinali, che danno i primi verdetti: Genoa e l’International Torino lotteranno alle 15.00 per la finalissima.

La tensione è alta tra gli spettatori che aumentano a circa 100 persone, per un incasso totale di 197 lire.
L’arbitro è il britannico Adolf Jourdan, che da il calcio d’inizio alle 15 in punto. La partita è combattutissima, ma il Genoa sembra avere in mano la situazione. Sblocca magistralmente il capitano storico della squadra genovese James Spensley.
L’International di Torino scossa dalla rete del terzino britannico, arriva al pareggio con il suo fondatore, il capitano Edoardo Bosio. Sembra un segno del destino. I fondatori dei due club al momento sono gli uomini decisivi.
La partita finisce in parità. Si va quindi ai tempi supplementari.
Il pubblico è in estasi, ammirato dalle prime pedate storiche del calcio italiano.
Il match resta in bilico fino al gol incredibile dell’ala sinistra britannica del Genoa, Norman Victor Leaver, che infila il portiere torinese con un preciso fendente.

Il Genoa è Campione d’Italia e questo giorno si conclude con gli spettatori in campo a festeggiare in modo goliardico, con bevute di ottimo champagne.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...