11 Ottobre 1962 – La partita del Re.

Accadde Oggi – 11 Ottobre 1962
Allo stadio Luiz di Lisbona si disputa la finale Intercontinentale tra le due squadre più forti del mondo. A contendersi il trofeo ci sono i portoghesi del Benfica, capitanati dal talento nero di Eusebio e i brasiliani del Santos, che mostravano tra le loro fila il giocatore di calcio per eccellenza: Pelè.
La prima partita giocata in Brasile a fine settembre, fu vinta con molta sofferenza dal Santos, con il risultato di 3-2. La finale a Lisbona, quindi, prevedeva un’assalto forzato dei portoghesi, che volevano ribaltare il risultato. Le intenzioni c’erano tutte, la volontà e la grinta dei portoghesi erano l’arma in più per battere i brasiliani. Ma forse non hanno tenuto conto dello straordinario momento del più grande calciatore che il mondo del calcio abbia mai visto su un campo. La sfida con Eusebio, considerato a pari livello del grande Pelè, fu disfatta in men che non si dica, quando al 15′ minuto il Santos passò in vantaggio, proprio con O’Rey.
La partita sembra andare su binari sicuri per i brasiliani, quando al 25′ il solito Pelè realizza la doppietta porta la sua squadra su un doppio vantaggio. Al 75′ minuto la sfida è palesemente a favore dei bianchi di Santos, con uno straripante 5-0 che umilia il Benfica e il puro talento di Eusebio, nascosto dalla maestosità del brasiliano.
La partita finisce con un 5-2 che regala la nomina di squadra più forte del mondo al Santos e mostra a tutti gli appassionati il nuovo discepolo del calcio!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...