17 Novembre 1895 – “Il Giorno de Flamengo”

La macchina del tempo di Calcio Retrò, oggi ci porta sulle splendide spiagge di Rio de Janeiro, in compagnia di 7 ragazzi innamorati della Canoa. Precisamente ci troviamo nel quartiere di Largo do Machado, al Cafè Lamas, luogo dove i ragazzi si ritrovavano abitualmente e dove decisero di formare una squadra di canottaggio; sport d’Elite, in quel periodo a Rio, nonchè disciplina con cui speravano di diventare popolari con le ragazze dell’alta società cittadina.

Ma torniamo indietro di qualche settimana, quando i ragazzi decisero di acquistare le canoe per le regate. Dalle loro tasche, uscirono solo 400 scudi, che permisero di acquistare solo una barca, utilizzata per tutte le squadre, nominata Pherusa, completamente ricostruita prima del loro esordio nella gara ufficiale del 6 Ottobre 1895. La gara iniziò dal molo di Caju, sulla spiaggia di Maria Angu, alla volta della spiaggia di Flamengo. La giornata era riempita da fortissimi venti che sospiravano dall’oceano. I ragazzi furono subito in netta difficoltà, partendo con metri di distacco dai primi che sembravano non risentire delle forti correnti da nord est. Ad un tratto, nel cercare la rimonta, la barca perse il controllo e fu ribaltata improvvisamente dai fortissimi venti. L’equipaggio fu scaraventato in acqua e i vogatori quasi affogarono. Vennero salvati da un peschereccio di nome Leal (“Leale”). In seguito, durante i lavori di riparazione della Pherusa, l’imbarcazione venne rubata e mai più ritrovata. Il gruppo dovette quindi risparmiare molto denaro per comprare una nuova barca, l’Etoile, rinominata Scyra.

Nella notte del 17 Novembre 1895, nella villa di Nestor de Barros, sulla spiaggia di Flamengo, il gruppo si ritrovò nel primo consiglio del nuovo club che fondarono con il nome di Grupo de Regatas do Flamengo, che qualche settimana più tardi si trasformò in Clube de Regatas do Flamengo.

Nella storia di questo nuovo club entra a far parte anche la rivale storica di sempre, la Fluminense, (la squadra di calcio di Rio), quando 10 giocatori in dissidio con la società, chiesero di unirsi al Flamengo per costituire la sezione di Football. Fra questi il capitano della Fluminense, Alberto Boghert, che tra l’altro era il vogatore della squadra di canoa del Flamengo, fu decisivo nella creazione della nuova sezione calcistica.

Da quel giorno divenne celebre la rivalità tra queste due società, forgiando il derby con il nome di Fla-Flu.

La prima maglia presentava i colori a strisce orizzontali blu e oro. Più tardi, nel 1896, i colori cambiarono a causa della difficoltà di trovare i tessuti che venivano dall’Inghilterra, e inoltre presentavano il difetto di non resistere alla forte salinità che le faceva perdere brillantezza. Così, si decise che i colori dell’uniforme dovevano essere il rosso e nero per seguire i canottieri e uniformare così la politica del club. La casacca diventò quindi una camicia inquartata rossonera, per distinguerla da quella dei canottieri (a strisce orizzontali) che non vedevano di buon occhio l’intrusione della sezione calcistica all’interno del club. Questa maglia fu denominata Papagaio Vintem, e fu indossata nei primi campionati, quelli del 1912-1913 e ripresa quasi un secolo più tardi in occasione del centenario nel 1995. 

Nel 1914 la squadra si trasformò con la maglia Cobra Coral, a fasce orizzontali rosso nere, inframmezzate da spesse righe bianche. La casacca fu però sostituita dopo solo due anni, in quanto si riteneva che assomigliasse molto alla bandiera dell’impero tedesco in guerra.

Così nel 1916, si decise di mantenere le strisce orizzontali senza le righe bianche; la classica maglia che tutti noi conosciamo e che tutt’oggi viene utilizzata.Il 9 marzo 2007, il Flamengo ha guadagnato una data commemorativa sul calendario ufficiale dello stato di Rio de Janeiro. Quel giorno, il governatore statale Sergio Cabral Filho ha firmato la Legge 4998, dichiarando il 17 novembre (il giorno della fondazione della società): il”Giorno de Flamengo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...